Il Consiglio dei ministri ha approvato nella notte il decreto legge che a partire da lunedì 18 maggio consentirà un allentamento delle misure restrittive. “Si è delineato il quadro normativo nazionale all’interno del quale, dal 18 maggio al 31 luglio 2020, con appositi decreti od ordinanze, statali, regionali o comunali, potranno essere disciplinati gli spostamenti delle persone fisiche e le modalità di svolgimento delle attività economiche, produttive e sociali”, si legge nella nota.

Si è discusso prevalentemente dei protocolli Inail sulla sicurezza. Ad esempio è stata accolta la richiesta delle Regioni e, successivamente inserita nel decreto da Conte, di far indossare le mascherine ai clienti dei ristoranti ogni volta che non si è seduti al tavolo. Sarà controllata la temperatura ai clienti di supermercati e centri commerciali, i confini regionali riapriranno dal 3 giugno mentre dal 18 sarà permessa la libera circolazione all’interno della propria regione. Nella bozza del decreto è prevista anche una multa da 400 a 3mila euro per chi viola le regole.

Ecco le linee di indirizzo:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here