Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato una nuova ordinanza che entra in vigore da oggi fino al 17 maggio 2020. È consentito, a chi è in possesso di
apposito permesso nominativo o tesserino di idoneità regionale, lo spostamento nell’ambito del territorio della Regione Puglia, per la ricerca e la raccolta di prodotti spontanei della terra (piante non legnose, frutti, funghi epigei e tartufi).

A condizione che l’attività di ricerca e raccolta si svolga nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale e comunque di tutte le norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19 nonché secondo le modalità previste dalle leggi vigenti per ciascuna categoria di prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here