“Quello che sta succedendo a Polignano in queste ore è di una gravità inaudita. Le forze dell’ordine fanno il possibile, ma senza la collaborazione dei cittadini non è facile. Se in questo momento commettiamo errori, ce ne accorgeremo tra diverse settimane e forse sarà troppo tardi. L’appello al senso civico evidentemente non è servito e questo mi addolora”.

Il sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, non usa giri di parole e su Facebook denuncia gli assembramenti creatosi nel comune dopo il libera tutti concesso dal governo.

“Invierò una comunicazione al prefetto e al questore di Bari che si sono mostrati sempre vicini ai noi sindaci, rimasti disarmati in una situazione difficile, dove ci è imposto il controllo del territorio da parte del governo”, spiega il primo cittadino.

Non sono da escludere nuovi e ulteriori provvedimenti che penalizzerebbero direttamente le attività che hanno da poco riaperto. “Chiederò in primis più forze dell’ordine per poter presidiare il comune e poi troveremo eventuali misure più severe di contrasto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here