Il 3 giugno si potrà tornare a circolare liberamente in Italia. Dopo il via libera concesso dall’Istituto Superiore di Sanità, non ci sarà nessun limite agli spostamenti tra Regioni dopo il monitoraggio degli ultimi dati che non evidenziano particolari criticità nel nostro Paese.

Nella vita di tutti i giorni però si dovrà ancora seguire una serie di obblighi previsti dal protocollo di sicurezza che rimarrà in vigore anche dopo il 3 giugno.

Rimane infatti il divieto di stare troppo vicini all’aperto e nei luoghi pubblici, anche nelle case è raccomandato evitare assembramenti. La distanza deve essere sempre quello di 1 metro, dove non è possibile mantenerla si deve indossare la mascherina.

Niente baci e abbracci con chi non è congiunti, è consigliabile anche con i parenti non conviventi, soprattutto anziani, di evitare i contatti fisici.

In molti negozi bisognerà continuare ad indossare i guanti, non ci si potrà sottrarre alla misurazione della temperatura corporea, con 37,5 è vietato l’accesso in molti luoghi pubblici. Si potrà viaggiare all’estero solo nei Paesi in cui è consentito l’accesso agli italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here