Prende forma la manifestazione del 2 giugno indetta dal centrodestra per protestare contro le misure prese dal Governo guidato dal premier Giuseppe Conte per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Sotto un’unica bandiera, il tricolore, i partiti di centrodestra nel giorno della Festa della Repubblica, vogliono dare voce ai cittadini insoddisfatti per le misure da loro ritenute inadeguate e per come è stata gestita l’economia del Paese, in crisi a causa del lockdown.

La manifestazione si terrà in 100 comuni italiani. Per Bari, la Lega, ha scelto come location largo Giannella. “Abbiamo comunicato alla Questura e al Comune l’utilizzo della piazza per la manifestazione nazionale del 2 giugno. I cittadini baresi – sottolinea il consigliere comunale della Lega, Fabio Romito – hanno il sacrosanto diritto di manifestare il proprio dissenso contro un Governo incapace di ascoltare le legittime istanze di commercianti, artigiani, ristoratori, partite iva che fino ad ora hanno ricevuto soltanto indegne prese in giro. La Lega, insieme agli altri partiti di Centrodestra, intende ridare voce e dignità a milioni di italiani dimenticati da Conte e soci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here