Una soccorritrice della postazione 118 di Palo del Colle è risultata positiva al coronavirus. La donna è una dipendente della casa di riposo Don Guanella. Le sue condizioni sono buone ed è stata attenta a fare tutto ciò che andava fatto per la tutela della propria salute e quella degli altri.

Abbiamo riportato la notizia per dovere di cronaca e siccome quella postazione è gestita dalla Emervol Bitetto la fotografia allegata al pezzo riprendeva l’ambulanza che l’associazione utilizza in quella postazione per il servizio di emergenza-urgenza.

Il fatto è diventato un caso. Alcuni abitanti di Bitetto, dove ha sede l’associazione, stanno avendo un comportamento diffidente nei confronti dei soccorritori e volontari Emervol Bitetto, anche quando sono impegnati in fondamentali interventi sociali di aiuto alle famiglie in difficoltà.

La precisazione è d’obbligo. I volontari Emervol Bitetto, come tutti quelli delle associazioni di volontariato del Barese stanno buttando il cuore oltre l’ostacolo, ma lo fanno nel massimo rispetto delle disposizioni previste dal buonsenso e dal decreto. Non metterebbero mai a rischio di contagio nessuno, quindi non temiate non ci sono rischi se non quelli comuni a tutti in questa situazione di emergenza.

Andrà tutto bene e quando tutto questo sarà alle spalle lo si dovrà anche a tutti i soccorritori e i volontari, compresi quelli della Emervol Bitetto, impegnanti in un’opera meritoria e senza precedenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here