Ad Acquaviva la spesa si fa in ordine alfabetico. La decisione è stata presa dal sindaco Davide Carlucci per disciplinare gli accessi alle attività commerciali nella settimana santa fino al 13 aprile. Nell’ordinanza sono escluse farmacie e parafarmacie.

Il lunedì e giovedì via libera dalla lettera A alla lettera F; il martedì e venerdì dalla lettera G alla lettera O; il mercoledì e sabato dalla lettera P alla lettera Z. Stando all’ordinanza se la moglie fa la spesa il lunedì, il marito può farla solo il giovedì con un massimo di due spese alla settimana per nucleo familiare.

Dall’ordinanza sono esentati i portatori di disabilità e coloro che li assistono, così come è prevista la possibilità di chiedere una deroga in casi eccezionali, come turni di lavoro o necessità, motivati da autocertificazione da comunicare alla mail [email protected] I titolari dei negozi devono far rispettare le norme di sicurezza e sanificare i locali due volte la settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here