“Vi aggiorno sul secondo caso di Coronavirus a Valenzano – scrive il sindaco Romanazzi sulla sualla pagina facebook -. La persona sta bene, è sotto controllo medico e ha già comunicato gli spostamenti e gli ultimi contatti alle autorità competenti. L’ASL ha già avviato le procedure di monitoraggio per avvisare e mettere in isolamento chi è entrato in contatto con il nuovo caso”.

Come tutti i sindaci anche Romanazzi deve fare i conti con una situazione inimmaginabile. L’appello ai concittadini è quello alla responsabilità. “Lo sforzo che stiamo mettendo in piedi è enorme, ma dobbiamo fare ancora di più. Agire. Ripetere a tutte e tutti quanto importante sia restare a casa, uscire solo per casi di estrema necessità e mantenere le distanze di sicurezza – spiega il primo cittadino -. Abbiamo chiuso le aree verdi e le piazze. Sono arrivate nuove disposizioni governative che limitano le attività motorie per strada.
Conosco perfettamente i disagi causati da questa situazione. Siamo costretti a cambiare abitudini di vita. Niente negozi, bar e strade. Rinunciare alla socialità. Centellinare le uscite per la spesa e andare in posta. Dimenticare i pranzi dai parenti. Lo so. Ma solo stringendo i denti e collaborando ci riprenderemo la nostra amata, e preziosa vita quotidiana.
Quando vogliamo sappiamo essere una comunità forte, coesa e responsabile. Dimostriamolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here