Continuano i rientri dei fuorisede pugliesi dal nord Italia. Stando ai dati della Regione, nelle ultime 24 ore, 254 persone hanno segnalato il loro rientro in Puglia compilando il modulo di autosegnalazione messo a disposizione dall’amministrazione regionale.

In totale, da domenica 8 marzo giorno in cui la Lombardia è stata dichiarata zona rossa, sono 18078 i pugliesi che hanno segnalato il loro ritorno. Quasi 25 mila da quando la Regione ha attivato la piattaforma online per monitorare gli arrivi dalle aree italiane più colpite dall’epidemia del Coronavirus.

Stando alla dichiarazione del professor Gioacchino Angarano, direttore delle Malattie Infettive del Policlinico di Bari, il 15% dei pazienti contagiati sono i familiari di chi è rientrato in Puglia.

Stando all’ordinanza del governatore Emiliano chiunque sia tornato in Puglia dall’etero o da altre regioni era obbligato a compilare la segnalazione online o comunicarlo al proprio medico di famiglia o al dipartimento di Prevenzione della Asl, restando comunque in isolamento per 14 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here