La Asl di Bari dopo giorni di apprensione e domande senza risposte ufficiali ha diramato il primo bollettino ufficiale: nella Nuova Fenice di Noicattaro sono stati individuati per ora 25 casi positivi al coronavirus tra ospiti e dipendenti. Adesso all’interno della casa di riposo si parla di focolaio.

In queste ore è comparso un video che sta facendo molto discutere. Alcuni ospiti senza mascherina e qualche dipendente protetto dal necessario dispositivo, vengono ripresi all’esterno della struttura, comunque all’interno degli spazi di pertinenza, uno accanto all’altro. Chi sta davanti mantiene uno striscione mentre tutti cantano l’inno nazionale italiano.

Il video, secondo quanto siamo riusciti a sapere, sarebbe stato girato a metà marzo scorso, dopo il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo. Iniziativa lodevole, non è questo in discussione. Chi sta commentando in queste ore le immagini si chiede col senno di poi se e quanto quell’iniziativa sia stata opportuna, soprattutto in considerazione delle particolari condizioni di salute di numerosi ospiti. Il tutto, per completare la cronaca, come è ben visibile, avviene sotto gli occhi di alcuni volontari della Protezione Civile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here