Mancano le mascherine. Lo andiamo scrivendo e ripetendo da settimane. Si tratta di uno dei dispositivi di protezione individuale più ricercati e sopratutto indispensabile per consentire di agire in sicurezza. Primi fra tutti ad averne bisogno, gli operatori sanitari.

Così, al pari di quanto già stabilito altrove nelle scorse settimane, anche al Policlinico di Bari è entrato in vigore  un meccanismo di monitoraggio, onde probabilmente evitare sparizioni anomale o sprechi.

“In considerazione della carenza su tutto il territorio nazionale dei DPI e della necessità di
monitorare il loro appropriato utilizzo in tutte le Unità Operative non incluse nell’elenco di quelle direttamente coinvolte nell’assistenza ai pazienti con diagnosi di Covid-19 – si legge infatti nella circolare n.44 invita dal direttore sanitario, Matilde Carlucci -, l’utilizzatore deve compilare ogni volta un’autocertificazione da inviare alla Scrivente Direzione, con l’indicazione delle motivazioni che ne hanno determinato l’utilizzo, specificando anche il nome e cognome del paziente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here