La situazione è delicata per tutti, anche per quanti hanno visto crollare i propri affari e probabilmente rischiano di dover mandare all’aria quanto costruito finora. Eppure, nonostante le difficoltà, in tutto il Barese si registra la generosità di pizzaioli, panettieri, macellai e ristoratori nei confronti di medici e infermieri stremati.

L’ultimo di cui siamo venuti a conoscenza è quello della pizzeria da Nico. Nei pronto soccorso del Policlinico e dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII sono stati consegnati 70 panzerotti.

Un piccolo pensiero come i tanti che si stanno susseguendo in queste settimane infernali, che esprime la vicinanza a chi continua a lottare senza sosta contro il coronavirus per evitare il collasso del sistema sanitario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here