Il coronavirus continua a seminare panico in tutta Italia, con cinque casi confermati in Puglia. Anche a Bari dove ieri è risultato positivo al Covid-19 un uomo di 29 anni.

Il capoluogo pugliese è finito al centro di numerose critiche a causa dell’evento che si è tenuto il 23 febbraio con 50.000 fedeli giunti a Bari per la visita di Papa Francesco. In molti hanno ritenuto fosse evitabile un evento con una così grande partecipazione.

La stessa motivazione che ha portato al rinvio in estate della DeejayTen, una delle gare podistiche più belle e appuntamento fisso per la città di Bari, prevista per domenica 8 marzo.

La psicosi del coronavirus sta dilagando in città. Diversi cittadini hanno tempestato la bacheca del sindaco Decaro, chiedendo di chiudere gli istituti scolastici, preoccupati dall’emergenza che continua a tormentare il nostro Paese: “Sindaco, cosa aspetti a chiudere le scuole, dovresti tutelare i tuoi cittadini” – scrive Annarita.

“Si possono chiudere le scuole? – domanda invece Stella -. Oltre 200 contagi in più in 24 ore, 10 morti in più rispetto a ieri. Cosa dobbiamo aspettare?”. Paola Romano, assessore delle Politiche educative del Comune di Bari, ha scongiurato però al momento l’ipotesi di chiusura delle scuole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here