Sono state rinviate d’ufficio a Bari tutte le udienze penali relative a procedimenti non urgenti, in base a quanto previsto dal decreto pubblicato ieri dal Governo sulla sospensione dell’attività giudiziaria in tutta Italia a causa dell’emergenza coronavirus.

All’esterno del Palazzo di Giustizia a Bari, sono stati affissi alcuni cartelli di rinvio con slittamento dei processi fino ad un anno. Le nuove date dei procedimenti previsti per lunedì infatti, sono il primo giugno 2020, il 21 settembre, il 30 novembre e il 22 marzo 2021.

Restano attivi i processi urgenti e con detenuti, le cui udienze si tengono a porte chiuse. Attivi anche i procedimenti del Riesame con comunicazione in cancelleria se detenuti, imputati e difensori ne richiedano espressamente la celebrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here