Undici casi accertati di coronavirus, due decessi già registrati e 60 soggetti in quarantena molti dei quali con importanti sintomi febbrili. Bitritto risulta ad oggi uno dei Comuni più colpiti dell’area metropolitana di Bari. Numero che preoccupano il sindaco Giuseppe Giulitto che ha scritto alla Regione Puglia e al Prefetto per chiedere l’adozione di “misure maggiormente restrittive” per la propria cittadina.

“Situazione anomala” – la definisce così il primo cittadino di Bitritto. “In considerazione del numero di abitanti pari a circa 13mila, appare evidente la sproporzione dei casi di positività rispetto alla media dell’intera area metropolitana soprattutto se si considera la peculiarità della nostra cittadina, ovvero che in data 01-03-2020 e 03-03-2020 la nostra cittadina è stata interessata dalla fiera annuale e dalle celebrazioni della festa patronale con conseguente affollamento di gente. Questo è motivo di grande allarme sociale tra la popolazione residente!”.

“Si chiede alle S.V., ognuno per le proprie competenze, di valutare misure maggiormente restrittive sul territorio rispetto a quelle dell’ultimo DPCM in modo da contrastare più efficacemente il fenomeno epidemiologico in corso – conclude Giulitto -. Ritenuta la carenza dell’organico di Polizia locale e della stazione carabinieri, in considerazione di quanto evidenziato, vogliate valutare un immediato maggiore supporto delle forze di sicurezza al fine di assicurare il rispetto delle misure in corso da intraprendere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here