Un prete ha benedetto la statua di Gesù Bambino durante la contestata Festa della Candelora, organizzata in via Nicolai, nel quartiere Libertà, da una famiglia pare vicina a un clan mafioso.

La presenza dell’ecclesiastico ha irritato la Curia Arcivescovile. In una nota l’Arcidiocesi di Bari e Bitonto ha condannato l’episodio sottolineando come il gesto del prete “turba gravemente la coscienza civile e religiosa della comunità”.

Nonostante la denuncia del Sindaco, il blitz delle Forze dell’Ordine che hanno provveduto a smontare le luminarie e il sequestro dei fuochi d’artificio, la festa è stata svolta lo stesso in via Nicolai, corredata di palloncini, petardi e una banda, con la partecipazione di un gruppo di cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here