Il famigerato fenomeno dell’abbandono di rifiuti e ingombranti, costituisce per il territorio di Adelfia una vera e propria piaga. Abbiamo scritto decine di articoli, tra roghi di ogni tipo, compresi rifiuti speciali, per non parlare degli “svuota tutto”, alcuni dei quali personaggi noti, che per pochi spiccioli inquinano le campagne con ingombranti di ogni tipo.

Contro tutto questo, ad Adelfia si è dato fondo a ogni tipo di sforzo e di aiuto, ricorrendo alla tecnologia disponibile, per comprendere fino in fondo la malsana pratica e poi cercare di sconfiggerla. È il caso per esempio delle Guardie per l’Ambiente, che hanno battuto il territorio palmo a palmo, segnalando il proprio passaggio con degli adesivi, a scopo deterrente e preventivo.

Grazie all’impiego dei droni, il circondario è stato ispezionato dall’alto, cosa che ha portato a realizzare una vera e propria mappa dei punti sensibili. Nel giro di un mese sono stati eseguiti 18 accertamenti, poi trasmessi al Comando della Polizia Locale, sulle 3 fototrappole al momento in servizio, ma presto se ne aggiungeranno 7. Altre 21 sanzioni, invece, sono state trasmesse in seguito ad accertamenti visivi direttamente sui rifiuti impropriamente abbandonati. Sono state anche trasmesse 3 notizie di reato per trasporto e gestione illecita di rifiuti.

In poco tempo, sono così stati raggiunti valori ottimali di vigilanza sul territorio. La nota dolente, purtroppo è ancora una volta la poca collaborazione dei cittadini. Nonostante l’allestimento in uno specifico e apposito numero verde, le richieste di intervento all’800.08.28.35 per segnalare in completo anonimato gli “zozzoni” sono state appena 31. Lamentarsi evidentemente è più facile che darsi da fare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here