Commissariata la Banca Popolare di Bari. La Banca d’Italia ha disposto lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo della Banca Popolare di Bari e ha nominato il dottor Enrico Ajello e il professor Antonio Blandini commissari straordinari. Nominato anche il Comitato di sorveglianza con l’avvocato Livia Casale, il dottor Francesco Fioretto e l’avvocato Andrea Grosso.

Al Comitato di sorveglianza è stato affidato il presidio della situazione aziendale, la predisposizione delle attività necessarie alla ricapitalizzazione della banca nonché la finalizzazione delle negoziazioni con i soggetti che hanno già manifestato interesse all’intervento di rilancio della banca.

Nulla cambia però per la clientela che potrà continuare a operare presso gli sportelli di tutte le sedi italiane. Nessuna novità invece sull’ipotesi di salvataggio a causa del mancato rispetto dei requisiti patrimoniali minimi. Al momento dal Governo non c’è stato nessun Consiglio dei Ministri. Pare ci sia stata una convocazione emersa nel pomeriggio per un possibile decreto di salvataggio, a quanto pare ritirata per i mugugni all’interno della Maggioranza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here