Piazza Aldo Moro si presenta in condizioni terribili agli occhi dei pendolari e dei turisti che affollano la stazione centrale. Le aiuole sono stracolme di bottiglie di birra, cartoni di vino, ma non mancano fazzoletti, cartacce in genere e persino scarpe appese agli alberi.

Una discarica a cielo aperto, un orinatoio a sentire l’odore nauseabondo. Chiediamo a Francesco, parcheggiatore abusivo, quando è passato l’ultima volta il netturbino. Mostrandoci lo stato delle aiuole è convinto sia trascorsa almeno una settimana.

La situazione è completamente fuori controllo, tenendo in considerazione l’attività di spaccio che avviene a pochi passi dal punto esatto della nostra incursione. Bottiglie, una marea di bottiglie. Di fronte al parcheggio, nel supermercato, la birre vengono vendute a poco prezzo. Calde? Non importa, purché ci si possa ubriacare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here