Ossicine e sangue ai lati dei marciapiedi. Da tempo i residenti del Libertà lamentano la presenza di frattaglie ai bordi delle strade. In molti si sono chiesti il perché di tanto sangue, tra le tante ipotesi campate in aria, dopo delle verifiche, abbiamo scoperto qual è l’arcano motivo.

Tra gli abitanti della zona, nello specifico i migranti, c’è l’abitudine di acquistare le galline e di macellarle in casa. Niente di strano fino a qui, ma purtroppo il sangue e le ossa a volte vengono riversate per le strade e, soprattutto quando smette di piovere, si fermano ai bordi dei marciapiedi. Ci è stato segnalato, ma non abbiamo prova, che in un paio di occasioni il collo ai pennuti sia stato anche tirato per strada.

Il risultato è quello che si vede in foto: un migrante che gira tra le vie del Libertà con due galline morte tra le mani. Ci sarà di certo qualcuno che rimarrà indignato dagli usi e i costumi degli stranieri. In realtà ciò che è importante non è tanto quello che accade nelle loro cucine, ma purché sia fatto rispettando gli altri e non sporcando le vie della città.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here