Sono ancora da accertare le cause del ritardo del volo Ryanair FR 4659 delle 6:30 Bari- Bergamo che ha costretto i passeggeri a rivedere i loro programmi restando in aeroporto in attesa per circa 13 ore. L’aereo è poi atterrato all’aeroporto di Bergamo Orio Al Serio alle 20.30.

“Ci sono tutti gli estremi per far richiesta di indennizzo volo” afferma l’avvocato Alberto De Giosa, co-founder e portavoce del gruppo No Problem Flights, portale online dedicato alla cura delle pratiche di indennizzo per volo cancellato, volo in ritardo o negato imbarco per overbooking.

“Essendo l’aereo atterrato a destinazione oltre 3 ore dopo l’orario previsto – aggiunge – secondo quanto previsto dalla Carta dei Diritti del Passeggero, ciascun passeggero ha diritto a richiedere un rimborso volo pari, in questo caso, a 250euro, indipendentemente dal costo effettivo del biglietto”.

Non è tutto, perché oltre al rimborso, c’è dell’altro:”Ricordo, inoltre, che la compagnia è sempre tenuta in questi casi anche a corrispondere ai passeggeri una forma di assistenza, vale a dire pasti e bevande gratuiti, eventuale alloggio in hotel, trasporto verso e dall’hotel all’aeroporto, più due chiamate telefoniche o messaggi via email, fax telex”.

Fare richiesta di indennizzo volo è molto semplice, basta andare sul sito di noproblemflights.it e compilare il form di richiesta con i dati richiesti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here