Una bolletta del gas mai arrivata, pagata grazie all’avviso di morosità, ma consegnata al destinatario dopo 10 anni. “Non sappiamo che giro abbia fatto o se sia finita nel dimenticatoio di qualche ufficio postale, sta di fatto che quando l’ho vista e ho notato si riferisse al 2009 ho pensato che per fortuna nell’arco del tempo non mi era successo nulla di grave”.

La svista, secondo il signor Giovanni, ancora incredulo per l’accaduto, non potrebbe essere attribuita all’azienda, chiusa ormai da tempo, ma forse a una negligenza del servizio postale. “Non so cosa sia successo, ma penso che un errore simile non dovrebbe accadere soprattutto se parliamo di cose serie come le bollette”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here