L’appello di mamma Grazia è di quelli che stringono il cuore. “Sabato 25 maggio dei balordi a Monopoli mi hanno rubato due computer portatili (un Sony Vaio e un Dell) e due chiavette usb, una bianca e una nera”, scrive la donna. Ciò che rende questa storia diversa dalle migliaia di furti che raccontiamo è il motivo per cui Grazie Favuzzi rivuole a tutti i costi il contenuto di quegli apparecchi.

“In quei pc, in quelle chiavette c’erano tutte le foto di mia figlia Claudia, venuta a mancare lo scorso anno – spiega -. Purtroppo non ne ho altre copie. Vi prego aiutatemi, vorrei riavere solo i suoi file, le sue foto. Sono disperata. Vi prego lasciateli ovunque qualcuno possa ritrovarli e ricontattarmi”.

Ci uniamo all’appello di mamma Grazie e per questo vi chiediamo di condividere il più possibile e di contattarci all’indirizzo mail bari@ilquotidianoitaliano.it oppure direttamente  all’indirizzo ritroviamolefotodiclaudia@gmail.com. Tutti insieme #ritroviamolefotodiclaudia, con la speranza che chi ha rubato i pc e le chiavette possa comprendere il valore inestimabile di quelle foto.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here