Un supereroe avvistato in giro per le strade fa sempre notizia, se poi i paladini della giustizia sono addirittura due e si sporgono da uno dei simboli della città, allora la cosa è seria. Sulla Cattedrale di San Sabino sono spuntati L’Uomo Ragno e Superman, forse ingelositi da Batman, apparso l’altro giorno sulla scena di un crimine agli agenti di Polizia in Canada, che a dirla tutta non hanno gradito e lo hanno cacciato.

Nel nostro caso, per fortuna, non di fatti di sangue si tratta, ma degli ormai noti addetti della “Lavori Acrobatici”, già incontrati tempo fa sui tetti di Bari. A questo giro i nostri sono impegnati in lavori di pulizia delle grondaie, rimozione delle erbe infestanti, sistemazione dei dissuasori antivolatili e sostituzione tegole rotte.

Cose delicate, insomma, necessarie per preservare e far splendere uno dei luoghi più visitati e apprezzati di Bari. La loro presenza, come sempre, è stata molto apprezzata. Acclamati come delle star, hanno dispensato selfie con i turisti, ricambiati dalle signore di Barivecchia con un caffè al volo nel senso letterale del termine.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here