Fanno i lavori a scuola, ma l’impresa pulisce solo il grosso. La denuncia è partita da alcuni genitori del plesso Lanave dell’Istituto Don Milani del quartiere San Paolo. La scuola dell’infanzia, non essendo dell’obbligo come specifica la vicepreside Anna Lazzari, ha deciso di non chiudere per continuare ad offrire il servizio ai genitori lavoratori.

Al momento dei lavori, sono stati spostati in un’altra ala della scuola con le altre classi, ma al ritorno nelle classi, insegnanti e genitori hanno trovato le aule impolverate tanto da far provocare attacchi di allergia ai piccoli.

“Abbiamo invitato mamme e papà a non portare i bambini a scuola – sottolinea la vicepreside – ma la scelta di tenere il plesso aperto è scaturita dalla necessità di alcuni genitori di lasciare i propri figli in aula”.

Viste le condizioni igieniche poco rassicuranti, i dirigenti scolastici hanno chiesto l’immediata pulizia da parte del Comune per dei lavori ordinari richiesti dalla stessa Amministrazione per la messa in sicurezza dell’edificio.

“L’impresa del Comune è venuta per ben 3 giorni, ma la pulizia non è stata sufficientemente approfondita, tanto da rendere necessario un nuovo intervento degli organi preposti. Sono venuti per un sopralluogo l’ingegnere Colapietro e il geometra Caradonna, dopo aver visto con i loro occhi lo stato della scuola, hanno richiamato l’impresa che pulirà, speriamo in modo adeguato, l’intero plesso nel pomeriggio”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here