Via Tatarella è una delle arterie principali di Bari che collega le zone più periferiche, come lo stadio San Nicola, al centro città. Sulla strada non transitano solo macchine e moto, ma spesso, proprio per la presenza dei marciapiedi, viene utilizzata anche dai runner che vivono in periferia e non possono permettersi di arrivare sul lungomare.

L’unico problema per pedoni e corridori e che la piccola striscia a loro dedicata è completamente ricoperta di erbacce e rami e per di più ci sono tombini aperti, ricoperti con pezzi di plastica trovati tra i rifiuti che qualche incivile ha buttato nelle campagne vicine.

Inoltre la zona è anche popolata da fauna selvatica, come le volpi, e per colpa dei rami sporgenti che ostruiscono la visuale, proprio ieri sera un esemplare è stato investito. Insomma per preservare l’incolumità di uomini e animali bisognerebbe ricordarsi anche delle strade periferiche come via Tatarella e fare una manutenzione costanze anche di queste zone.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here