Questa mattina, presso la sede dell’anci Puglia, è stata presentata la convenzione tra l’associazione dei comuni italiani e l’Università Lum Jean Monnet. Grazie a questo accordo ci sarà l’attivazione di iniziative formative tese a valorizzare e sviluppare le competenze e le professionalità dei dipendenti comunali pugliesi.

Dunte l’incontro erano presenti il presidente di Anci Puglia, Domenico Vitto, e il rettore dell’università Lum, Emanuele Degennaro. La collaborazione è finalizzata a sostenere la partecipazione da parte dei dipendenti comunali pugliesi al master universitario “programmazione e Gestione delle Risorse finanziare delle Aziende e Amministrazioni Pubbliche”. Grazie alla Convenzione infatti, i dipendenti delle Amministrazioni comunali della Puglia potranno beneficiare di una riduzione del 50% sulla quota di partecipazione prevista per l’iscrizione al Master.

“Con questa convenzione, – sottolinea il presidente Domenico Vitto – Anci Puglia intende ribadire l’interesse e la sensibilità verso ogni forma di raccordo e integrazione tra alta formazione universitaria e realtà degli enti locali, per puntare decisamente a garantire un moderno sviluppo della PA e dei nostri territori. I Comuni si trovano ad affrontare un quadro di riforme complesso e articolato in una condizione di estrema criticità, dovuta alla forte carenza di risorse umane e finanziarie ma anche al crescente bisogno di assistenza espresso da comunità e imprese”.

“È fondamentale l’aggiornamento continuo, la valorizzazione delle risorse umane dei Comuni e del know how amministrativo espresso. Tutto questo – conclude Vitto –  sarà determinante per accompagnare e sostenere il processo di trasformazione dei Comuni, da enti prevalentemente di gestione ad enti di governo e regolazione del territorio, per realizzare l’innovazione amministrativa, la semplificazione e la razionalizzazione dei processi di gestione interna e migliorare la performance dei servizi.”

“Il Master – spiega il rettore Emanuele Degennaro – si propone l’obiettivo di formare laureati, professionisti, personale dipendente del settore Pubblica amministrazione allo scopo di sviluppare e accrescere le competenze nella gestione delle sempre più limitate risorse economico-finanziarie a disposizione delle Amministrazioni pubbliche”.

“L’accordo con Anci Puglia si aggiunge ai già numerosi e proficui rapporti avviati con le imprese, con le Istituzioni pubbliche e le aziende sanitarie rispetto alle quali – conclude Degennaro – la Lum School of Management si propone quale interlocutore privilegiato, volto ad offrire la migliore formazione manageriale”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here