Infiltrazioni d’acqua, spogliatoi distrutti, tetto in lamiera, pareti e controsoffitti pericolanti, porte rotte e calcinacci. Per non parlare del freddo vista l’assenza di un impianto di riscaldamento. La palestra dell’Istituto Panetti dovrebbe essere dichiarata inagibile, ma invece è frequentata dagli studenti e dai bambini che seguono i corsi pomeridiani dedicati ad attività sportive.

Una parte della palestra, per colpa del soffitto pericolante in seguito alle forti piogge che si sono abbattute su Bari, è stata delimitata alla bene e meglio utilizzando solo un nastro bianco e rosso. Questo ha portato alla chiusura di uno dei due spogliatoi facendo riversare bambini e studenti in un unico spazio che non è in condizioni assai migliori.

Gli studenti si sono rivolti alla preside affinché venisse fatto qualche intervento. “Capita che nella stessa ora di educazione fisica in palestra ci siano più classi. Con uno dei due spogliatoi chiusi dobbiamo per necessità usare l’unico bagno che ci è rimasto, maschi e femmine indistintamente. Malgrado la situazione e le nostre incessanti richieste, la preside ha dichiarato che la palestra è agibile”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here