È ufficiale, da lunedì prossimo e fino al 31 gennaio prossimo, 341 dipendenti della Regione Puglia abbandoneranno definitivamente il palazzo del Consiglio regionale, in via Capruzzi, per traslocare nella nuova “sede d’oro”, com’è stata ribattezzata per via del costo, in via Gentile.

La prima pietra della sede – lo ricordiamo – fu posata a novembre del 2011 e i lavori sarebbero dovuti durare 24 mesi, secondo quanto dichiarava l’allora presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola.

I primi a lasciare la vecchia sede saranno i dipendenti che si occupano dell Commissioni regionali. Traslocano solo dipendenti e attrezzature informatiche. Le suppellettili restano, essendo il nuovo faraonico palazzo dotato di arredi nuovi di pacco, con la speranza non facciano la fine di quelli lasciati a marcire o rubati nella sede regionale in via Corigliano, alla zona industriale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here