Piccioni, escrementi, clochard, sporcizia, rifiuti e parcheggiatori abusivi. Siamo sotto al ponte 20 Settembre, conosciuto da tutti come il ponte di corso Cavour. Qui lo schifo regna sovrano e residenti e commercianti da tempo chiedono che si faccia una pulizia profonda della zona.

Decine di piccioni hanno preso il sopravvento e sono un grosso problema per la gente che passa da lì. “Bisogna camminare con l’ombrello” ci dice un negoziante. Altri, oltre ai volatili, lamentano il bivacco serale di gente poco raccomandabile e la scarsa pulizia da parte dei netturbini. Loro dicono che passano tutti i giorni, ma dalla sporcizia che troviamo sulle scale e nelle fioriere non sembrerebbe.

“Questo posto è la prima cosa che vedono i turisti – ci dice una residente – perché dare questo biglietto da visita della nostra città?”. Da anni si aspetta un intervento dell’Amministrazione Comunale, sin dai tempi di Emiliano ci riferiscono, ma fin ad ora nulla è cambiato, anzi i piccioni aumentano e la sporcizia insieme a loro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here