Natale non è solo sinonimo di cenoni in famiglia e case addobbate, ma anche di proteste, in particolare di quelle attivate dai sindacati per contrastare le aperture festive di negozi e centri commerciali. Nel mirino ci sarebbe Ikea che resterà aperta al pubblico anche il giorno di Santo Stefano. Per questa ragione Filcams Cigl, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno proclamato uno sciopero proprio il 26 dicembre.

“In riferimento alle scelte di alcune aziende della distribuzione di aprire al pubblico nella prossima giornata festiva del 26 dicembre – è scritto in una nota diffusa dai sindacati – essendo venuto meno il valore delle festività e della vita sociale e familiare di tutti i lavoratori interessati, viene proclamato uno sciopero nella giornata del 26 dicembre”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here