“Via Sparano è sporca e poco curata”. L’attacco arriva dal segretario Psi Bari Città metropolitana, Claudio Altini che fa notare come la via principale, quella che dovrebbe essere la  cartolina della città di Bari, è soggetta a incuria e sporcizia da sempre dopo aver speso milioni di euro per renderla una via più europea.

“Come documentato dalle foto scattate stamattina, manca un servizio costante di pulizia della strada e le canaline per lo scolo delle acque meteoriche risultano in gran parte occluse da cicche di sigarette, carte e plastica. Problema che darà grossi problemi alle prime piogge autunnali a commercianti della zona. Se è vero che c’è un problema di mancanza di rispetto del bene comune, è anche vero che possiamo intervenire nell’immediato per tenere quanto più pulita quella via cittadina”.

“Come Psi Bari lanciamo una proposta all’Amiu e al Comune di Bari: dato che Via Sparano è una via dovrebbe avere una parvenza europea, con negozi e architettura tipica delle grandi città europee, è possibile prevedere così come viene fatto in tutte le città del mondo, un servizio di servizio di spazzamento e lavaggio meccanizzato a squadre, organizzato con una spazzatrice affiancata da due operatori a terra, da effettuarsi con cadenza giornaliera?”

“Bari ha la necessità però di avviare una raccolta differenziata porta a porta in tutta la città, e non è pensabile che si possano  impiegare anni per estenderla a tutto il territorio cittadino.  Le periferie ma anche il centro cittadino versano in uno stato pietoso dal punto di vista di pulizia e raccolta rifiuti. Cassonetti sempre pieni, rifiuti ingombranti ovunque e strade palesemente sporche e piene di erbacce. Il Comune cosa vuole fare? Attendiamo fiduciosi risposte”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here