I nomi e i volti dei giovanissimi che hanno perso troppo presto la propria vita a causa di incidenti stradali, hanno sfilato durante la fiaccolata che si è tenuta ieri nel quartiere San Paolo.

Amici e parenti hanno ricordato gli angeli della strada pregando in corteo. Prima la messa nella Chiesa Madre della Divina Provvidenza, poi la tappa obbligata alla statua di Santa Rita in via Candura. “Un appuntamento che si rinnova da 4 anni perché questi ragazzi devono essere ricordati” ha affermato l’organizzatore del corteo Michele Genchi.

Dalle parole della mamma di Jasmin, di cui avevamo raccolto il sofferto appello, emergono ancora una volta rabbia e dolore. La giovane ha perso la vita due anni fa nella notte del suo 17esimo compleanno. “Mia figlia non ha avuto ancora giustizia, tutti gli amici che avevano partecipato al funerale oggi non ci sono più” ha affermato Angela.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here