Arriva, si guarda intorno compiaciuto e butta i mobili di casa sul marciapiedi nelle vicinanze del liceo Flacco. Siamo tra via Murat e via Pizzoli, zona trafficata anche in questo periodo agostano.

Ciò che il lurido di mezza età, coi capelli bianchi ma evidentemente non molto saggio, è che qualcuno gli sta facendo il reportage. Con tanto di data e orario impressi sugli scatti, il cittadino immortala tutta la scena.

Una specie di fotoromanzo della munnezza. Davvero vale la pena rischiare la figuraccia e – speriamo sia questo il caso – anche una salata contravvenzione?

Luridi, ricordate che se non cadete nelle fototrappole comunali, comunque in giro per la città ci sono ancora tanti baresi niente affatto disposti alla rassegnazione.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here