Monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, ha comunicato alla Cei la “disponibilità della diocesi barese ad accogliere alcuni fratelli e sorelle sbarcati dalla nave Diciotti, come tante altre in Italia”.

“Questo gesto – è trasscritto in una nota della Caritas diocesana – è solo uno dei tanti segni di accoglienza che caratterizzano la nostra diocesi, da sempre a fianco dei senza fissa dimora, delle donne vittime di tratta, degli usurati, dei minori e delle famiglie, dei malati di aids e di quelli terminali, grazie all’impegno delle diverse comunità di accoglienza e delle Fondazioni”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here