Attenzione e prevenzione. Sono queste le due parole d’ordine per i bagnini impegnati nel controllo delle spiagge baresi, Pane e Pomodoro e Torre Quetta in primis, e da quest’anno anche alcuni tratti del Waterfront di San Girolamo. Ogni giorno, dalle 10 alle 18, sono loro a tenere gli occhi aperti sui bagnanti.

Superato Ferragosto ci avviamo al rush finale dell’estate ed è il momento giusto per fare un primo bilancio di questa stagione estiva dal punto di vista della sicurezza. Fortunatamente non si sono registrati gravi incidenti: “Cerchiamo di tenere la spiaggia il più controllata più possibile per evitare problemi e incidenti – spiega Emiliano Cirillo, responsabile del Salvamento – I ragazzi sono preparati e pronti a tutto”.

Tuttavia qualche grattacapo non è mancato: “Ho dato ordine di impedire l’ingresso a qualche extracomunitario che ha l’abitudine di venire in spiaggia senza costume – sottolinea Cirillo – mentre per quanto riguarda il divieto di balneazione facciamo davvero di tutto per evitare i bagni in questi giorni particolari, ma specie con gli stranieri non possiamo tirarli fuori dall’acqua”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here