Sarà ancora Mimmo Bracciodieta il vice presidente nazionale della Confcooperative Cultura, Turismo e Sport. La conferma è arrivata ieri durante il Consiglio Nazionale che si è tenuto a Roma. Bracciodieta, barese e amministratore di una cooperativa impegnata nel settore culturale, ha mantenuto anche la delega al Mezzogiorno per il prossimo quadriennio.

“È un riconoscimento per il lavoro svolto da tutti i componenti – ha sottolineato Bracciodieta – che porta nuove responsabilità in vista delle sfide future che attendono il nostro Paese. Siamo convinti – ha proseguito – che la cultura e il turismo siano volani di sviluppo per l’economia italiana a condizione che siano sostenibili per i territori e che vengano coniugati con la buona occupazione, la programmazione e l’innovazione.”

Confcooperative Cultura, Turismo e Sport è l’associazione del mondo cooperativo maggiormente rappresentativa dei settori turistico e culturale contando su ben 1.300 imprese affiliate e oltre 16.000 addetti: “La cooperazione – ha concluso Bracciodieta – ha le capacità, le competenze ed i contenuti per assumere un ruolo da protagonista nel comparto a vantaggio soprattutto del Mezzogiorno che conserva i più alti margini di crescita”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here