Aveva fatto scalpore, non solo a Palo del Colle, ma evidentemente non è servito neppure questo a convincere l’amministrazione comunale. La grossa scritta rossa #uannàcedé in piazza Santa Croce è stata smontata.

Con buona pace del barista, che il giorno dopo il bliz aveva detto: “Tanta gente la sera non l’avevo mai vista in piazza”, l’installazione voluta dall’agenzia immobiliare Casagency e dal suo giovane titolare Tony Alberga, finirà all’esterno del centro culturale Rigenera.

Certo, saperla in una piazza centrale del paese sarebbe stata tutta un’altra storia. Alla portata di tutti a qualunque ora. Forse è stato proprio questo il grande freno all’operazione. Chi avrebbe vigilato e manutenuto quella scritta? Troppa fatica e allora meglio passare la mano dopo alcuni giorni di celebrità, tra l’altro a spese dell’imprenditore, che quel “mausoleo” l’ha fatto realizzare, pagandone regolarmente l’occupazione del suolo pubblico.

C’era persino chi che ipotizzava di ampliare quell’idea originale, installando parole e detti popolari tipici palesi in altre zone della città. Un po’ come fosse un marchio di fabbrica. Ciò che prevale è la delusione. “In quel gioiello di piazza, dove nessuno cura le fioriere e non ci si occupa di far funzionare la rete wifi – scrive qualcuno – figuriamoci se si potesse sperare di tenere la scritta”. L’amministrazione comunale saprà certamente mettere in campo altre iniziative per la promozione del territorio.

print

1 COMMENTO

  1. L amministrazione comunale tutta farebbe bene a dimettersi altro che…e chiudo prima di scadere in volgarità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here