Ladisa inaugura Restar, il progetto di “Ristorazione 4.0” che promuove una linea di cottura e confezionamento di piatti pronti dal marchio “Che Bontà”. A fare da cornice all’evento di presentazione, una struttura di oltre 11.500 metri quadri, nella zona industriale di Bari

Restart rientra nella strategia di consolidamento di Ladisa e allo sviluppo di nuovi segmenti di business attraverso un’azione integrata tra ricerca, innovazione, competitività, internazionalizzazione, sostenibilità ambientale e soprattutto sicurezza. L’azienda prevede un potenziale di assunzioni fino a 250 unità nel prossimo quinquennio.

“Restart consentirà il raggiungimento di nuovi e importanti obiettivi – ha affermato Vito Ladisa – siamo pronti a portare in tavola una ristorazione ecosostenibile, a basso impatto ambientale, in packaging d’avanguardia”. La moderna tecnologia di confezionamento è il fiore all’occhiello del progetto che punta ad offrire un’elevata garanzia di conservazione.

“La sfida è portare il made in Puglia a livello nazionale”, sostiene senza alcun dubbio il co-amministratore dell’azienda Sebastiano Ladisa. La ristorazione del futuro è già qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here