Le nuove strisce blu in via Trevisani sono durate meno di un mese. Tutto come previsto: oggi è infatti iniziato l’intervento di rifacimento dell’asfalto dopo i lavori di Open Fiber. Peccato, però, che lo scorso 13 marzo l’Amtab aveva provveduto a rifare le strisce blu sullo stesso tratto di strada.

L’intervento, reclamato a gran voce perché le strisce erano sbiadite o in alcuni punti cancellate, era stato fermato a metà: l’appalto prevedeva infatti che toccava alla stessa Open Fiber ripristinare la condizione originale della carreggiata mettendo a nuovo anche l’intera segnaletica orizzontale.

Detto, fatto. Anche se con un po’ di ritardo. Risultato? un intervento inutile, “grattato” via nell’arco di una mattinata con uno spreco di denaro pubblico che poteva essere evitato.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here