Il carabiniere che aveva pubblicato su Facebook un post denigratorio nei confronti dell’invadente e presuntuoso Piervincenzi, il giornalista di Nemo colpito da una testata da Roberto Spada, non esiste più.

Più precisamente ha cambiato nome al suo profilo sul social network, facendo sparire il commento da cui era partita la polemica. Non ci sono più neppure le foto personali. Non sappiamo se la decisione sia stata presa in seguito ad un reale ripensamento o solo per evitare guai con l’Arma, sempre che non ne abbia già avuti.

Dal canto nostro, ribadiamo che ognuno possa e debba esprimere la propria opinione, ma quando indossa una divisa a tutela della legge e della sicurezza pubblica, ma siamo altrettanto convinti che prima di scrivere debba pensarci tre volte ed essere pronto a difendere la propria opinione.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here