Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre torna l’ora solare: “L’ora x” è fissata alle 3 di questa notte: dovremo quindi  ricordarci di spostare indietro le lancette dell’orologio di 60 minuti.

Daremo l’arrivederci all’ora legale che tornerà l’anno prossimo, precisamente  domenica 25 marzo. Per i dispositivi elettronici come smartphone e tablet non sarà necessario: l’orario si aggiorna automaticamente.

Ma perché si è deciso di cambiare l’ora? La motivazione è solo economica: in primavera si passa all’ora legale per ottimizzare l’uso della luce solare e consumare meno energia elettrica. Portando le lancette avanti ci svegliamo tutti un’ora prima e in questo modo sfruttiamo maggiormente la luce naturale del mattino e guadagniamo un’ora di luce per la sera, accendendo le luci più tardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here