Passi il tegame, che non è la tiedda, ma storpiare la più classica delle ricette baresi con la cozza senza guscio proprio no. Nell’ultima puntata della trasmissione televisiva Geo è andato in onda il sacrilegio e, cosa ancor più grave, la responsabile è una simpatica signora di Polignano a Mare. La donna ha preparato in diretta patate, riso e cozze, sovvertendo la più elementare delle regole. Tre strati, sì, di patate e riso, ma con le cozze senza guscio.

In rete è scoppiata la polemica, perché non è tollerabile evitare lo strumento indispensabile per portare alla bocca, con le mani, il mitile e la sua inseparabile “polpetta” di riso. La signora di Polignano, come se non bastasse, ha concluso la ricetta in bruttezza, chiudendo l’ultimo strato della “non tiedda” con le cozze, questa volta con il guscio, qualche pomodorino e la cipolla “perché così diventa croccante”. Invitiamo Sveva Sagramola, ma soprattutto la signora di Polignano, a casa di Porzia a Barivecchia per assaggiare la vera tiedda di patate, riso e cozze. Con o senza zucchine, il dibattito resta aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here