Vi raccontiamo la bella storia dei fratelli Cramarossa, di Bitritto. Ubaldo e Giuseppe, ai quali la vita non ha certo presentato un sorriso a trentadue denti. Sulla pagina facebook Bitritto Live, Francesco Siciliani scrive una considerazione sulla disoccupazione e la mancanza di lavoro, prendendo come esempio proprio i due fratelli.

“Quando mi chiedono cosa penso sul tema della mancanza di lavoro – si legge – di solito rispondo che la percentuale di disoccupazione è direttamente proporzionale a quella dei campi incolti, oppure cito il caso di Ubaldo e Giuseppe”. Col sole o con la pioggia sono sempre per strada. “Due ragazzi un po’ meno fortunati di noi, uno dei due parzialmente disabile – precisa -. Un giorno, quasi per gioco, hanno cominciato a distribuire volantini politici di questa o dell’altra fazione in cambio di qualche spicciolo. Poi il primo ‘incarico’ da un negoziante amico, che gli affida il compito di mettere volantini sulle auto in sosta. Rotto il ghiaccio e fattisi conoscere per l’ottimo operato, molti piccoli negozianti che avevano bisogno di farsi pubblicità in paese, li hanno via via chiamati per distribuire volantini dappertutto”.

Ora Giuseppe e Ubaldo si spostano a fare volantinaggio fuori paese, con l’autobus. “E quando non ci sono volantini – continua Siciliani – si occupano di portare la spesa a casa delle signore in cambio di qualche euro. Insomma, dove c’è da lavorare loro ci sono, sempre”. Con i soldi che guadagnano aiutano soprattutto il papà pensionato a tirare avanti la famiglia. Ubaldo nel tempo libero va in chiesa per aiutare il parroco nella celebrazione della messa o durante le processioni.

Giuseppe, invece, oltre a far parte del coro in chiesa, segue la sua grande passione, la meteorologia e sul suo profilo facebook dispensa previsioni meteo. Ubaldo qualche volta scherza accusandolo di fare copia e incolla delle previsioni meteo altrui. Il desiderio più grande di Giuseppe è quello di conoscere Michele Conenna, volto del meto di Telenorba. Non potevamo rimanere impassibili, così abbiamo contattato Conenna e gli abbiamo strappato una promessa. “Non vedo l’ora di conoscere i due fratelli”, dice il conduttore. L’incontro si farà e il piccolo desiderio di Giuseppe non resterà inascoltato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here