Storie di pendolari e di ordinari infortuni. La signora sale sull’autobus della linea 16, pieno zeppo di passeggeri, e si attacca” al primo bastone utile”. Evidentemente non utilissimo in cosiderazione dell’infortunio subito.

La porta del mezzo si apre alla fermata successiva e alla signora, che credeva di essere in sicurezza, viene schiacciata la mano. Inizialmente un piccolo dolore, fino a quando l’arto non si gonfia e viene fuori che s’è rotto.

Evidentemente a quel corrimano non ci si poteva aggrappare, pur non essendo quello che ruota insieme alla porta. Sta di fatto che la passeggera s’è dovuta ingessare il braccio e per qualche tempo se ne va a piedi. Nessuna denuncia. La morale della storia? Negli autobus prestare sempre la massima attenzione a dove vi aggrappate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here