La Fondazione Maria Rossi onlus è il nuovo proprietario del Palatour di Bitritto e di tutti gli altri beni mobili che insistono sul suolo di proprietà comunale su cui sorge il palazzetto. La notizia è stata comunicata dalla stessa Fondazione al Sindaco della cittadina alle porte di Bari, alla giunta e ai consiglieri comunali con una lettera.

Il Palatour è stato rilevato all’asta dalla Fondazione, che opera soprattutto nell’assistenza ai malati di tumore e più in generale alle famiglie disagiate. Nella missiva si legge che la struttura, dopo un periodo di inattività a causa della bagarre tra il Comune e il vecchio proprietario, potrebbe tornare da subito ai suoi antichi fasti in occasione del prossimo Natale, con un’iniziativa benefica a favore dei bambini del paese.

Iniziativa che avrebbe già raccolto la disponibilità di alcuni artisti. Adesso la palla passa al Sindaco e all’amministrazione comunale. La comunità di Bitritto intanto preme affinchè il palazzetto, da duemila posti a sedere, possa tornare ad essere un luogo frequentato. Nella zona, infatti, non ci sono strutture analoghe e quindi potrebbe tornare ad essere un punto di attrazione non solo per i bitrittesi.

Per iniziare l’attività, però, c’è bisogno di un’autorizzazione allo svolgimento del pubblico spettacolo, anche provvisoria in attesa di conoscere dall’amministrazione comunale cosa realmente intende fare per il rilancio della struttura. Autorizzazione senza della quale non sarebbe possibile riaprire le porte e il sipario di un luogo che ha visto transitare spettacoli e personaggi di caratura nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here