È lampante che Commercianti e residenti di via Sparano non vogliano rassegnarsi a un destino che sembra sempre più immodificabile e, con le unghie e con i denti, cercano cavilli e scappatoie che possano impedire il restyling della strada del passeggio.

L’ultima iniziativa, fresca di giornata, è una raccomandata al comandante dei Vigili del Fuoco di Bari, l’ingegner Vincenzo Ciani, per un consulto tecnico sull’accessibilità ai mezzi di soccorso che il progetto di riqualificazione potrebbe modificare.

I cittadini firmatari della lettera si dichiarano preoccupati per un’eventuale compromissione della validità dei Certificati di Prevenzione Incendi, chiedendo innanzitutto se il nuovo progetto abbia già acquisito il parere tecnico del comandante e, in caso contrario, se così per come è previsto, non costituisca un intralcio per i mezzi di soccorso.

Di seguito, il testo della lettera.

Al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bari
Dott. Ing. Vincenzo Ciani

Oggetto: Quesito in merito al “Progetto di riqualificazione della via Sparano da Bari – Comune di Bari”.

Egr. Sig. Comandante,

in relazione all’oggetto si rappresenta che, in occasione di più incontri intercorsi tra alcuni titolari di attività site alla via Sparano in Bari (e dintorni) sottoposte ai controlli dei Vigili del Fuoco, sono emerse preoccupazioni circa il progetto di riqualificazione di cui a margine confermato dalla Amministrazione Comunale e dal Sindaco Ing. Antonio Decaro già posto in gara per l’aggiudicazione dei lavori, e di prossima esecuzione.

Nel merito, la preoccupazione di detti imprenditori e commercianti riguarda l’eventuale compromissione della validità dei “Certificati di Prevenzione Incendi” già rilasciati, in quanto l’esecuzione del progetto di riqualificazione architettonica – così come definito – potrebbe far venir meno il requisito primario di accessibilità ai mezzi di soccorso ed in modo particolare alle “autoscale” che – come è noto – abbisognano di spazi idonei per l’estensione delle barre stabilizzatrici.

Tale preoccupazione è peraltro condivisa anche dai cittadini residenti nel quadrilatero perimetrale alla via in questione, che non vorrebbero vedere limitato il loro diritto alla sicurezza ed ai soccorsi e che sarebbero tranquillizzati qualora venissero a conoscenza che il progetto – di tale valenza – abbia già acquisito il parere tecnico del Comando VV.F. competente e quindi il Vostro.

Alleghiamo pertanto, in versione digitale, che vi è stata già consegnata brevi manu da un nostro incaricato, il Sig. Donato Cippone, il progetto esecutivo già messo a gara, chiedendo il Vostro superiore parere in merito, la cui espressione servirà a rasserenare dalle legittime preoccupazioni ma soprattutto a confermare la validità dei Certificati di Prevenzione Incendi rilasciati per le attività ed i condomini che insistono sia sulla via Sparano che sulle strade immediatamente adiacenti.

In attesa di un vostro cortese, sollecito, riscontro si inviano i più ossequiosi saluti e ringraziamenti.

Firmato Commercianti, Imprenditori, Professionisti e Cittadini che operano e risiedono via Sparano e dintorni.

Bari, martedì 21/06/2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here