I consiglieri regionale del Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia, Mario Conca e Antonio Trevisi, hanno fatto un’urgente richiesta di audizione dell’Assessore Regionale ai Trasporti, del Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ferrovie Appulo Lucane e delle sigle sindacali FIT CGIL, UIL Trasporti, FILT CISL e FAISA CISAL in merito ai disservizi riscontrati dai viaggiatori.

Continuano infatti i disagi per i fruitori del servizio di trasporto FAL. Dopo la risposta dell’azienda e le promesse di eventuali provvedimenti disciplinari ai danni del personale viaggiante che dovesse creare problemi di ritardi alle corse, oggi è stato soppresso un treno da Toritto a Bari e nella stazione del capoluogo ai pendolari non è stato aperto il tornello che consente di accedere ai binari.

Ecco il testo della lettera dei pentastellati:

La rete delle FAL, società a responsabilità limitata avente come socio unico il Ministero delle Infrastutture e dei Traporti, interessa tre capoluoghi di provincia (Bari, Potenza e Matera) e ad essa sono affidati i servizi di trasporto interregionale e la gestione delle relative infrastrutture regionali, in virtù di contratti di servizio stipulati con le regioni Puglia e Basilicata.

In particolare si rileva, come segnalato dagli stessi viaggiatori, che da diverso tempo i convogli delle FAL sono in costante ritardo e ciò determina problemi di non poco conto con impatti anche lavorativi per gli utenti del servizio di trasporto.

In virtù di tutto quanto innanzi i sottoscritti chiedono la convocazione urgente degli attori indicati in oggetto in audizione presso la competente Commissione Consiliare al fine di conoscere:

le motivazioni e le cause alla base degli incresciosi ritardi;
le azioni che sta ponendo in essere l’azienda per far fronte ed eliminare i disagi dei viaggiatori utenti nonché le tempistiche previste affinché il servizio torni alla normalità“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here