Imparare a differenziare, sin da piccoli. Giuseppe Carrieri, consigliere comunale di Impegno Civile per Bari, ha preso parte alla consegna di venti contenitori per la raccolta differenziata che verranno divisi in altrettante classi della scuola elementare Piccinni di Bari.

“Ho chiesto al Comune – sottolinea Carrieri – che questa pratica prendesse piede nella nostra città ma a quanto pare non è stato possibile. In seguito alla mia interrogazione, rimasta senza risposta, ho deciso di acquistare venti di questi contenitori (detti Eco Easy) e un istituto barese ha dato il suo parere favorevole”.

L’idea del consigliere comunale ha origine nel 2014, quando venne a sapere di questa iniziativa da parte del Comune di Milano. Nel capoluogo lombardo, di comune accordo con Comieco, il consorzio per il recupero degli imballaggi, sono stati distribuiti i raccoglitori speciali di carta e plastica in ottomila classi elementari e medie. Il tutto per sensibilizzare i cittadini al tema del riciclo e supportare il potenziamento della raccolta differenziata.

“La mia interrogazione al Comune di Bari – conclude Carrieri – risale a novembre 2014. Il sindaco mi ha risposto a giugno 2015. Nel testo c’era scritto ‘promuoveremo la diffusione capillare dei contenitori nelle scuole’. Ma al momento, dei contenitori, non c’è traccia. Per questo motivo ho comprato alcuni cestini per dare l’esempio e farmi promotore di questa buona pratica, perché i bambini di oggi saranno i cittadini di domani”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here