Pioggia e grandine si sono abbattute sulla città intorno all’ora di pranzo e a quanto pare nelle prossime ore le condizioni meteo sono destinate a peggiorare nonostante il sole abbia fatto capolino. Come da prassi, anche questa volta le strade di Bari non hanno retto l’urto dell’acqua ed in pochi minuti si sono trasformate in laghi artificiali sui quali autovetture e motorini hanno dovuto galleggiare.

Tra i punti più colpiti c’è la zona a nord, tra San Cataldo e il Libertà, dove il lungomare Vittorio Veneto è diventato un fiume e l’accesso al quartiere nonché al porto è divenuto praticamente impossibile. “Quasi sicuramente i canali di scolo sono completamente otturati – lamentano i dirigenti dell’associazione Sos Città, Danilo Cancellaro e Dino Tartarino – chiediamo al sindaco di intervenire al più presto con un intervento di pulizia generale affinché disagi di questo tipo non si verifichino più”.

Un forte temporale dovrebbe tornare a coprire i cieli di Bari e provincia già in serata. Pessime anche le previsioni riguardanti il weekend: maltempo, forti venti provenienti da sud e mare in tempesta.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here